Quattro giorni da vivere

Digital Paper: Speciale Final Eight Firenze

Nessun banner da visualizzare

Quattro giorni da vivere

Il Mandela Forum si veste a festa per celebrare

UN NUOVO Rinascimento. Non solo per la Firenze cestistica, ma anche un po’ per la Lega Basket che ha scommesso forte su questo appuntamento nella culla dell’arte. Quattro giornate da vivere intensamente che avranno una doppia valenza: sportiva e sociale. Non è un caso che, oltre alla sfide che assegneranno la coppa, sarà dato ampio spazio al progetto ‘Basket and More’: l’iniziativa promossa da Lega Basket Serie A e ministero dello sport, sviluppata attorno al tema ‘Basket come Inclusione’, si rivolge ai disabili con numerose attività collaterali alla manifestazione. In fondo nel palasport che porta il nome di un grande uomo, campione nei diritti umani, come Nelson Mandela ci sia grande attenzione per i temi sociali. FIRENZE e il basket, dicevamo. Un binomio che negli anni ’90 ha segnato e scritto pagine indelebili che ancora oggi sono custodite gelosamente nei ricordi di chi li ha vissuti da protagonista e sugli spalti. Ma non si può continuare a vivere di soli ricordi che devono darela spinta per costruire qualcosa di importante. Magari prossimamente si potrà vedere una squadra di Firenze partecipare. Intanto ci possimao consolare con la presenza di Andrea Zerini, fiorentino doc, prodotto del vivaio dell’Olimpia Legnaia che difenderà i colori di Avellino. E’ lui l’ultimo di una pattuglia sparsa per l’Italia ma che rende orgogliosi appassionati e dirigenti, spinti ad allargare ulteriormente la base. Le finali «Sono un bell’evento – ebbe modo di dire il ministro dello sport, Luca Lotti –. Portare la pallacanestro a Firenze a questi livelli è una bellissima cosa. Parafrasando il pallone con gli otto spicchi e gli otto spicchi della cupola del Brunelleschi mi verrebbe da dire che sport e cultura si incontrano». ECCO perché, non è un mistero, che la Lega stia lavorando a fondo per rendere questo evento un appuntamento fisso proprio qui a Firenze. Progetto affascinante che potrebbe essere propedeutico per realizzare sempre qui una sorta di Coverciano del basket, proprio all’interno del Centro Tecnico federale. Un pallino di vecchi presidenti della Figc che potrebbe trovare nuovo impulso magari con il nuovo governo del calcio. Ma questo è un discorso ancora tutto da costruire. L’attualità racconta invece di una città che ha proprio voglia di un nuovo Rinascimento legato alla pallacanestro. «E’ il valore dello sport, l’importanza dello sport, aiutare lo sport che si somma ad una città bellissima, Firenze, che merita un evento come questo. – ha aggiunto il ministro Lotti –. Sono convinto che saranno dei giorni di bellissimo sport, dei giorni importanti per questa città». CHE CI SIA grande voglia di basket è testimoniato da una prevendita che ha fatto segnare risultati importanti, tanto che si sta andando verso il tutto esaurito per le quattro date, con poche scorte di biglietti ancora disponibili. Ora non resta altro che prendere posto e godersi lo spettacolo. Per quattro giorni la migliore pallacanestro è tornata finalmente a Firenze

Giampaolo Marchini


Il programma Tanto spazio alle iniziative del progetto di inclusione ‘Basket and More’

Subito scintille con due incroci pericolosi

SARANNO 4 giorni di spettacolo ed emozioni, tutte le gare saranno trasmesse in diretta su Rai Sport HD, Eurosport 2 e Eurosport Player. Ad aprire le danze domani alle 18 Sidigas Avellino-Vanoli Cremona, alle 20,45 la sfida tra i campioni d’Italia di Umana Reyer Venezia contro Fiat Torino. Il giorno dopo, venerdì 16, ecco il derby lombardo tra EA7 Emporio Armani Milano (detentore del trofeo) e Red October Cantù alle 18, poi il duello Germani Basket Brescia-Segafredo Virtus Bologna in calendario alle ore 20,45. Sabato le due semifinali alle 18 e alle 20,45. Domenica alle 18 la finale. LE FINAL EIGHT, come detto, saranno anche l’occasione per dare spazio al progetto ‘Basket and More’. Si inizierà con una selezione del progetto “Over Limits Firenze” ideato da Marco Calamai, che scenderà in campo domani nell’intervallo della prima gara dei quarti (alle 18,45 circa). Nei giorni successivi la società Volpi Rosse di basket in carrozzina, venerdì negli intervalli tra il 2° e 3° quarto delle due semifinali (18,45 circa e alle 21,30). Sabato sarà la volta della Rappresentativa Down per festeggiare anche il successo della Naziona

Nessun banner da visualizzare

2018-02-14T16:33:18+00:00Argomento: SPORT|Speciale |