Un sogno che si realizza

Digital Paper: Food & Wine in Progress

Food & Wine in Progress un sogno che si realizza

“Raccontiamo un mondo in continua evoluzione”

Cos’è per i Cuochi Toscani Food and Wine in Progress?
E’ la realizzazione di un sogno, una scommessa fatta quasi per gioco tre anni fa e che oggi, alla quarta edizione, diventa il momento nel quale tutti gli operatori dell’enogastronomia Toscana si ritrovano e si confrontano raccontandosi i maggiori cambiamenti di un mondo in continua evoluzione.
Scoprire nuovi prodotti, parlare di nuove tecniche di trasformazione degli alimenti, analizzare le nuove tendenze di mercato, valutare l’importanza della cucina legata alla salute ed al benessere sono i punti focali del nostro studio e tutto questo lo facciamo coinvolgendo in due giorni le maggiori categorie: produttori agroalimentari, cuochi, macellai, panificatori, sommeliers, barman e poi anche i giovani e le scuole alberghiere.
L’Unione Regionale dei Cuochi Toscani propone experience tra tradizione e innovazione, cooking show dove si utilizzano prodotti del territorio, presentazione di libri e momenti di spettacolo legati al mondo della cucina.
Sul palco principale si alterneranno i nuovi Ambasciatori della cucina italiana tra cui lo chef italo americano Luigi Diotaiuti, il pronipote di Pellegrino Artusi, Luciano Artusi, la chef stellata Maria Cicorella e Magorabin ovvero lo Chef Marcello Trentini, ma tanti saranno anche i temi argomentati: la cucina innovativa con Simone Loi, presidente del Comparto Giovani della Federazione Italiana Cuochi, quella salutistica con lo chef televisivo Alessandro Circiello, quella vegan con Marco Vitale, il social cooking con Lorenzo Biagiarelli e il food porn con Luca Managlia.
Fondamentale in questa edizione sarà la collaborazione con i Consorzi che saranno al centro delle experience: i consorzi del Pecorino Toscano DOP, Prosciutto toscano DOP e Finocchiona IGP, oltre al Consorzio dell’Olio Toscano IGP, saranno al centro delle ricette di gruppi di 7 chef provenienti da tutta la Toscana che interpreteranno questi prodotti, ed altri riconosciuti tra i Dop e gli Igp Toscani, con estro e creatività.
Nei due giorni a pranzo, sarà attivo anche il ristorante delle Eccellenze Toscane, dove ciascuna delle Associazioni Cuochi porterà i suoi piatti tipici e tradizionali più significativi. Un’autentica rassegna gastronomica della Toscana.
Insomma, un appuntamento da non perdere, il più importante dell’anno per i cuochi toscani. Impossibile mancare.
Roberto Lodovichi
Presidente URCT
(Unione Regionale Cuochi Toscani)


Download: mappa

2018-11-28T11:18:02+00:00Argomento: FOOD&BEVERAGE|Speciale |