La Colomba

Tradizioni a tavola: da Nord a Sud i piatti regionali irrinunciabili

Ricette e proposte dalla storia antica e… super appetitosa!

I piatti tipici che arricchiscono le tavole nel periodo di Pasqua sono molti: il Belpaese vanta tantissime ricette regionali. Tra le piu note, c’e quella della Colomba. L’origine e legata a molte leggende, una di queste e collocata nella pri­ma meta del VI secolo: durante l’assedio di Pavia da parte di Re Alboino, lo stesso si vide offrire da un vecchio mercante un dolce a forma di colomba in segno di pace. La storia recente vede nei primi del Novecento una nota azienda milanese, creare un dolce simile al panettone: nasce cosi la colomba come la conosciamo oggi, un morbido dolce lievitato, con canditi e una croccante ricopertura di glassa e mandorle. I piu devoti alle tradizioni non mancheranno di portare in tavola un piatto tipico a base di agnello in occasione delle festivita pasquali. L’agnello porta con se suggestioni e simbologie cristiane tutt’ora vive e onorate. II suo gusto inconfondibile dalle note selvatiche lo rende unico e molto amato, per questo e protagonista di moltissime ricette regionali come l’a­gnello “cacio e ova” o la spalla d’agnello farcita alia toscana. Un altro piatto tipico che accomuna tutte le tavole italane nel periodo di Pasqua e la torta pasqualina. Solitamente e farcita con spinaci o erbette, ricotta e le immancabili uova che si scoprono al taglio della prima fetta. II tutto racchiuso in sfoglie di pasta sottili che la rendono una perfetta torta salata da gustare nelle consuete gite fuori porta del Lunedi dell’Angelo. Le sue origini sono antiche, era conosciuta gia nel 1400 come piatto legato alia simbologia pasquale non solo per la presenza delle uova ma anche per il suo caratteristico guscio sottile che la tradizione vuole sia composto da 33 fogli di pasta in riferimento agli anni di Gesu. n giovedi Santo nelle cucine napoletane le donne di casa si mettono ai fornelli per preparare Tortano e Casatiel­lo. II primo e una ciambella di pasta di pane (con strutto) arrotolata e ripiena di salumi, formaggi e cicoli. n Casatiello e anch’esso composto da pasta di pane e poi insaporito da un ripieno di salumi e una generosa spolverata di pepe. n casatiello ha una caratteristica inconfon­dibile: le uova fresche ingabbiate neH’impasto a ciambella e decorate con piccole croci di pasta. Questa tradizione non si ferma a Napoli ma invade tutto il Paese con versioni altrettanto ricche!


Biscotti quaresimali: un piccolo peccato di gola… consentito

Italia si cominciano a sfornare dolci e prelibatezze tradizionali e la Pasqua non e da meno. Durante il periodo della Quaresima pero, nota per il digiuno richiesto, in molte regioni vengono proposti i biscotti, appunto, “Quaresimali”. Questi dolci hanno tutte le carte in regola per riempire le tavole senza trasgredire al periodo di rigore che impone il calendario contengono grassi animali come il burro. Alcuni contano tra gli ingredienti il cioccolato, altri zucchero fondente colorato, altri ancora un cuore morbido di marmellata di fichi. Ci sono proprio tutti gli presupposti per accontentare grandi e piccini: un tripudio di colori e di sapori bello a vedersi e ghiotto da mangiare. Scopritene tutte le versioni.

2018-03-29T15:32:22+00:00Argomento: FOOD&BEVERAGE|Speciale |