Pulire il tuo cane e il tuo gatto non è mai
stato così semplice: i prodotti da avere

Consigli utili per l’ utilizzo di qualche utile prodotto

Perché allora non farsi aiutare da qualche prodotto che potrebbe farci sembrare una passeggiata l’operazione ingrata?

LA CREMA PER LE PIEGHE – Niente più puzza, sporco e pelle irritata: con questa crema per le pieghe il tuo bulldog sarà pulito e felice in un attimo.

L’IMPERMEABILE – Evita di fare un bagno completo facendo indossare al tuo cane questo impermeabile quando piove. Non ne sarà molto contento, ma tu si!

LE SALVIETTE DETERGENTI – Le salviette igienizzanti Inodorina Refresh eXtra da portarsi sempre dietro: utilizzabili sia per i cani che per i gatti prima di un viaggio in auto e al temine della passeggiata o di una gita all aperto. Particolarmente indicate al momento del rientro in casa nei giorni di pioggia perché neutralizza le molecole di cattivo odore sul manto bagnato, lasciando il pelo deterso e profumato.

I IL LAVAZAMPE – Basta impronte infangate in giro per casa: TrendPet propone un prodotto innovativo per pulire efficacemente le zampe del tuo cane quando entra in casa, prima che lasci impronte sul pavimento e sporcizia dappertutto!

FURMINATOR, CONTRO LE PALLE DI PELO – Basta palle di pelo in giro per casa con questo spray secco per il tuo gatto.

LA SPAZZOLA AUTOPULENTE – Districa e lucida i peli dei tuoi amici animali con questa spazzola che non lascia ammassi di peli sparsi per casa, ma li trattiene per permetterti di buttarli con facilità una volta finito. Inoltre riduce del 90% la perdita di peli!


Nel dna l’amore e la cura per gli animali

Prendersi cura degli animali, l’empatia nei loro confronti, potrebbe essere ‘scritta’ nel Dna. Coloro che mostrano un alto grado di cura per altre specie condividono infatti una variazione nel gene che produce il neurotrasmettitore ossitocina, noto anche come l’ormone dell’amore. L’ossitocina è stata precedentemente collegata a una serie di comportamenti umani, in particolare i legami sociali, in particolare anche quelli tra madre e figlio e i rapporti di coppia. Lo rileva una ricerca dello University of Edinburgh’s Roslin Institute e dello Scotland’s Rural College, pubblicata sulla rivista Animals.


PERCHÉ L’AMORE È AMORE

L’importanza degli abbracci, anche per gli animali

Cosa c’è di più bello di un abbraccio? Un abbraccio, diceva Neruda, è esprimere la propria esistenza a chi ci sta accanto, e quando il respiro e il battito del cuore diventano tutt’uno, l’abbraccio fissa quell’istante nell’eterno. Un abbraccio è qualcosa di meraviglioso, ed è così anche per gli abbracci dei nostri animali, che siano cani, che quando torni a casa ti si precipitano incontro, facendoti più feste del resto della famiglia («Ti amo! Ti amo! Ti amo! Sei tornata! E tu mi ami? Quanto mi ami?»), o gatti, che continuano a dormire finché non vai a trovarli tu, e poi scendono dal divano, si strusciano e ti chiedono, «Beh? Che mi hai portato?». Ma anche vitellini, galline, cavalli. Ci abbracciamo per sapere che non siamo soli. Perciò stasera, quando tornate a casa, non dimenticate di abbracciare, oltre a vostro marito, vostra moglie, i vostri figli e i vostri nonni, anche i vostri animali.