Le bellissime piante in fiore

“Gli amici della Rosa”: piante e arbusti coltivabili con la regina dei fiori

Da Rose Barni sabato e domenica un nuovo imperdibile evento

Presso il vivaio Rose Barni nel corso di tutto l’anno vengono organizzati numerosi eventi, che reglstrano sempre una grande affluenza dl pubblico e clienti. Con l’arrivo della primavera owiamente le iniziative si moltiplicano e cosi i prossimi 14 e 15 aprile, owero domani e domenica, sara la volta de “Gli amici della Rosa”: appuntamento alia sua prima edizione, sara un week-end speciale dedicate all’esposizione ed alia vendita di tutte le essenze erbacee ed arboree che ben si adattano ad essere coltivate, appunto, insieme alia Rosa. Oltre ad amrnirare ed acquistare queste piante ed arbusti, si potra prender parte a due interessanti approfondimenti: sabato 14 alle ore 15.30 interverranno infatti la giornalista Margherita Lombardi e il paesaggista Alberto Giuntoli. La prima parlera di “Appunti di viaggio, la Rosa e i suoi compagni”, mentre il secondo intratterra i convenuti nell’incontro “Non solo roseto, gli amici della Rosa”. Con l’occasione owiamente sara anche possibile ammirare lo sviluppo delle numerosissime tipologie di rose di Rose Barni (in tutto sono 300 quelle commerciate). Tra queste pure le nuove varieta provenienti dai programmi di ibridazione e dalla selezione dei piu importanti ibridatori del mondo, ogni anno presentate con grande orgoglio. Anche per il 2018 si offre infatti un’ampia scelta di rose innovative, sia in quanto a forma, che per i colori e i profumi, sempre insoliti ed inediti. Con un’attenzione sem­pre rivolta al rispetto della natura, il vivaio mettera a disposizione della Clientela tutti i suoi esperti per dare consigli e indicazioni sulla cura e la coltivazione delle piante. I rosai forniti in vaso in piena attivita vegetativa potranno essere piantati adesso, per poi goderne le fioriture fino all’autunno inoltrato. Non dirnentichiamo che da ben quattro generazioni Rose Barni seleziona, coltiva e vende rose d’autore, valorizzando nel modo migliore questa meravigliosa pianta ornamentale. E la risposta dei clienti, owero la loro soddisfazione circa il servizio fornito, l’apprezzamento per gli acquisti e la felicita nel vedere fiorire le loro rose costituiscono uno stimolo a continuare sulla strada intrapresa e una spinta a mighorarsi ulteriormente. Per qualsiasi ulteriore informazione, sull’evento “Gli amici del­la Rosa” e non solo, e possibile contattare direttamente Rose Barni, chiamando al numero di telefono 0573/380464 oppure scrivendo una e-mail all’indirizzo: info@rosebarni.it.


Un’azienda con centotrentasei anni di esperienza in fatto di rose

Sono passati 136 anni da quel lontano 1882, anno in cui Vittorio Tommaso Barni inizio come vivaista tradizionale. Edel 1935, pero, I’awio della coltivazione delle rose in proprio. Cosi questi splendidi fiori, simbolo di fascino, bellezza ed eleganza, divennero gradualmente la produzione principale e la ragione sociale muto in “Rose Barni”. Da allora si mantiene sempre elevato il valore di tale fiore, con alti livelli qualitativi della produzione: da una parte promuovendo, dopo attenta selezione, la diffusione di ibridi sempre nuovi e particolari, creati da propri programmi di ibridazione e da quelli dei rosaisti piu famosi al mondo; dall’altra moltiplicando e commercializzando su vasta scala I’intera vasta collezione, composta da rosai a cespuglio, a grandi fiori e a mazzi, ma anche rosai arbustivi, lillipuziani, ricadenti e striscianti, ad alberello e rampicanti.

2018-04-13T13:27:54+00:00 Argomento: CASA|Speciale |