di FRANCESCO QUERUSTI

ALLO STADIO comunale di Pontassieve si è svoltala sesta edizione del memorial di calcio giovanile ‘MassimoMattolini’ grande portiere della Fiorentina degli anni ’70. In campo la categoria Esordienti (anno 2004 perle squadre dilettanti e 2005 per i professionisti). Il torneo si è giocato sabato e domenica scorsa agli stadi di Pontassieve e Molino del Piano. I due raggruppamenti. Girone A: Pontassieve, Roma, Prato, Olimpia, Accademia Rimini. Girone B: Fiorentina, Lucchese, Imolese, Perugia, Sestese.

RISULTATI finali Memorial Mattolini: Rimini-Perugia 0-2 (Leone, Peruzzi); Pontassieve-Sestese 0-1 (Nieri); RomaLucchese 5-0 (Totti, Mulè, 3 Sardo); finale terzo e quarto posto Olimpia Firenze-Fiorentina 0-0 (2-3 dopo calci di rigore); finalissima per il primo e secondo posto Prato-Imolese 0-1 (Braccesu). Miglior giocatore: Vettori (Olimpia Firenze). Capocannoniere: Sardo (Roma). Miglior portiere: Tognetti (Fiorentina). Presenti alla cerimonia di premiazione: Fabio Bresci (vice presidente nazionale Lnd), Paolo Mangini (presidente Comitato Toscana Figc-Lnd), Renzo Zucchini (sindaco di Pelago), Monica Marini (sindaco di Pontassieve), Francesco Faraoni (direttore generale Bcc), Alessandro Giannelli (rappresentante Bcc), Moreno Roggi (ex calciatore Fiorentina, dirigente Glorie Viola).

UN RINGRAZIAMENTO speciale va alla famiglia dell’indimenticato Massimo Mattolini: alla moglie Grazia, ai figli Carlotta e Gabriele, al fratello Fabrizio. E un elogio al prezioso sostegno degli sponsor e alla partecipazione dei volontari e degli istruttori del Pontassieve, con in testa il presidente Beppe Giusti, che hanno dato un contributo fondamentale alla splendida manifestazione.