Speciale Scuola

La Spezia – Sarzana

Il fiore all’occhiello di Formimpresa: l’80% trova lavoro subito dopo i corsi

Impari e bene una professione e un mestiere richiesti dal mercato e le difficoltà di trovare una occupazione, un lavoro, diminuiscono drasticamente. Lo dimostrano i percorsi di Formimpresa Liguria, l’Ente di formazione professionale che è emanazione delle associazioni delle imprese, Cna, Confartigianato e Confcommercio della Spezia, per le esigenze delle loro aziende sia per il lavoro autonomo che per il lavoro dipendente. Il segreto? Sono due: una buona preparazione e antenne sempre dirette sull’andamento del mercato del lavoro. E’ per questo che Formimpresa Liguria, diretta da Lelio Tognoli, può vantare come fiore all’occhiello un record di non poco conto dati i tempi che corrono. Ebbene sì il 79,8 per cento delle ragazze e dei ragazzi diplomati da Formimpresa Liguria trova lavoro in un breve tempo. E altro fiore all’occhiello è che le assunzioni avvengono nelle stesse aziende dove gli allievi hanno svolto gli stage, a dimostrazione di una preparazione puntuale e sostenuta. Forte di questi risultati, Formimpresa Liguria conferma anche per questo nuovo anno scolastico la scelta di preparare le figure professionali di operatori del benessere e di operatori di impianti termoidraulici. Le iscrizioni sono aperte dunque per – Il percorso triennale del benessere che prepara le figure professionali di parrucchiera e di estetista – Il percorso professionale di impiantistica che prepara le figure professionali di idraulico e di elettricista.

Come si sa sono tutte figure professionali qualificate ad alto tasso di richiesta e quindi di occupazione, come detto, quindi interessanti a chi vuole imparare un mestiere richiesto dal mercato del lavoro. Veniamo ad alcune notizie utili alle famiglie e ai ragazzi che intendono seguire questi corsi di qualificazione professionale certificata. C’è intanto una novità che bisogna sapere. Rispetto al vecchio ordinamento nei nuovi corsi (che da biennali sono da tempo diventati triennali) nel primo anno l’insegnamento è impartito senza differenziazione di specializzazione che avverrà invece nei successivi due anni di qualificazione. Bisogna anche tener conto che questi corsi sono a numero chiuso (18 per corso) e che ad essi possono iscriversi ragazze e ragazzi che hanno un’età tra i 14 e i 16 anni. Altra novità è che anche per i corsi di formazione le iscrizioni devono avvenire on line con le modalità web previste per le iscrizioni alle scuole. Per iscriversi ai corsi di Formimpresa Liguria è necessario farlo presso la scuola media che la ragazza e il ragazzo hanno frequentato per il conseguimento della licenza appunto di terza media o comunque presso la scuola di provenienza. I corsi di Formimpresa si tengono in due sedi distinte: – La sede della Scuola Media Cervi del Favaro per il percorso triennale del benessere che, lo ripetiamo, prepara le figure professionali di parrucchiera e di estetista – La sede della Scuola Operai dell’Arsenale della Marina Militare per il percorso professionale di impiantistica che prepara le figure professionali di idraulico e di elettricista Per ogni informazione è a completa disposizione il giovane e motivato staff di segreteria di Formimpresa Liguria secondo le indicazioni di orientamento in questa stessa pagina.

A PARTIRE DA QUEST’ANNO LE ISCRIZIONI AI PERCORSI TRIENNALI IEFP 2017/2020 COME PER TUTTI GLI ISTITUTI SUPERIORI DEVONO ESSERE FATTE SUL SITO DEL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE WWW.ISCRIZIONI.ISTRUZIONE.IT DAL 16 GENNAIO FINO AL 06 FEBBRAIO I CODICI MECCANOGRAFICI PER l’ISCRIZIONE SONO I SEGUENTI: “OPERATORE DEL BENESSERE”: SPCF00300A “OPERATORE TERMOIDRAULICO\OPERATORE ELETTRICO”’: SPCF004006

 

Le qualifiche professionali di Forma sono tutte ad elevata occupazione

Forma – Ente di formazione professionale – propone attività e servizi formativi rispondendo alle esigenze e alle richieste provenienti da aziende, ordini professionali, associazioni di categoria e in particolare per il settore turistico, energetico e impiegatizio. Ha l’importante ruolo di raccordo fra la persona e il mondo del lavoro offrendo a disoccupati e occupati l’opportunità di costruire una professionalità competitiva in grado di inserirsi in un mercato del lavoro in continua evoluzione. In tutti i percorsi professionalizzanti, dedica ampio spazio al potenziamento di conoscenze trasversali quali: comunicazione efficace, lingua inglese e informatica. In sintesi sono quattro le attività delle quali si occupa Forma in applicazione degli obiettivi della sua mission e nella prospettiva di una alta occupazione. Le quattro attività fondamentali sono:

• Formazione di qualifica e specializzazione per giovani e adulti disoccupati

• Formazione rivolta a fasce deboli

• Formazione superiore postdiploma

• Formazione continua: aggiornamento lavoratori dipendenti e imprenditori

Qui accanto ecco una carrellata, nello specifico e in sintesi dei corsi ad oggi in essere.

Azioni Settori specifici Settori Trasversali
Ricerche di mercato / Analisi dei bisogni

Progettazione percorsi formativi

Orientamento professionale / Mediazione al lavoro

Corsi di formazione

Servizi per le imprese

Artigianato

Commercio e servizi

Turistico / Alberghiero

Nautico

Ambientale

Impiegatizio / Amministrativo

Fasce deboli

Comunicazione

Gestione delle risorse umane

Informatica

Sicurezza

Lingue straniere

Corso di qualifica “Addetto al ricevimento” con esperienza stage in hotel di livello
Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020

Il comparto turistico ha necessità di includere professionisti che sappiano rispondere alle esigenze di una clientela nazionale e internazionale sempre più esigente, sia essa business che leiusure.
Formiamo receptionist adeguati all’inserimento in strutture di categoria superiore e charme, in grado di gestire efficacemente il proprio ruolo sotto l’aspetto comunicativo, organizzativo logistico e amministrativo, utilizzando strumenti informatici ad-hoc, in particolare software specifici e piattaforme internet.

Corso di qualifica “Tecnico della gestione aziendale” con attivazione stage in studi privati e aziende
Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020

Il corso, nasce dalla sinergia tra l’Ordine dei Commercialisti e Forma, per rispondere all’esigenza di incontrare personale con un’adeguata preparazione, flessibile e motivato.
Il tecnico della gestione aziendale, oltre a padroneggiare solide competenze professionali e utilizzare alla perfezione software specifici, oggi deve avere ottime capacità relazionali e di collaborazione con il cliente, sia esso private o buisness.
Formiamo Tecnici della gestione aziendale che sappiano operare per obiettivi, collaborando fattivamente nella crescita delle aziende.

Corso di qualifica per “Termotecnico” con attivazione stage in studi di consulenza e aziende
Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020

Il filone dell’evoluzione tecnologica più recente è indirizzata al risparmio e all’ottimizzazione delle risorse energetiche; Forma, in qualità di partner del Network Casaclima, ha recepito il bisogno del settore incontrare professionisti flessibili ma con solide capacità tecniche, che sappiano relazionarsi efficacemente in contesti industriali, civili, privati e aziendali.
Formiamo tecnici del risparmio energetico e delle energie rinnovabili che sappiano coordinare con successo interventi rispondenti alle esigenze di risparmio energetico.

Corsi di formazione rivolte a fasce deboli
Una società inclusiva si distingue anche per le azioni di formazione e crescita professionale riservate a chi vive una condizione di disagio o debolezza.
Quotidianamente lavoriamo per facilitare l’ingresso di queste persone nel mondo del lavoro, creando e attuando percorsi su misura, collaborando con i servizi territoriali di competenza, le famiglie, le associazioni.

Corsi di formazione per “Addetto alla Vendita” programma regionale Garanzia Giovani
A supporto delle azioni volte alla lotta alla disoccupazione giovanile, Forma ha aderito al programma Garanzia Giovani diventando partner di un’ampia rete di soggetti con l’obiettivo di valorizzare le competenze di ciascun iscritto, e renderlo più consapevole del proprio ruolo.

Corsi obbligatori in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro – d.lgs. 81/08
Programmazione periodica di corsi obbligatori in materia di sicurezza sul lavoro rivolti a persone occupate.

Alberghiero Casini: professioni ambite. Le qualità per diventare uno chef stellato

Chef stellato: una professione ambita dalla maggior parte degli studenti italiani, come dimostrano i dati statistici. E gli spezzini non fanno eccezione. Anzi. Anche in funzione dell’ impulso dato allo sviluppo del turismo. Ma, per raggiungere questo obiettivo ”il percorso non è certo facile e necessita di alcune qualità fondamentali, che fanno parte della nostra identità professionale – afferma la Dirigente Scolastica Margherita Gesu – e tra queste sono essenziali: il rispetto di sé, degli altri e dei luoghi in cui si opera”. L’Alberghiero Casini, nella sua offerta formativa, non trascura alcun aspetto che possa concorrere a formare delle fi – gure in grado di inserirsi in un mercato del lavoro sempre più concorrenziale e che richiede l’eccellenza; perciò presenta un piano di studio articolato in tre indirizzi: enogastronomico, sala e vendita, accoglienza turistica. I percorsi sono tutti quinquennali e si concludono con il conseguimento del diploma; grazie a un accordo stipulato con la Regione Liguria, inoltre, per coloro che lo richiedano, è possibile conseguire la Qualifi – ca Professionale Regionale, un’ottima opportunità per accelerare l’ingresso nel mondo del lavoro che “per molti avviene già durante gli anni scolastici” ed è agevole per tutti dopo la maturità.

Sempre al passo con i tempi

“Al passo con i tempi la Scuola, ha attuato, da quattro anni, un progetto, denominato Casini 2.0, che ha creato delle classi, le uniche in provincia, inserite nella rete nazionale Bookinprogress; queste unità sono caratterizzate da un ambiente di apprendimento assolutamente innovativo attraverso l’impiego di metodologie didattiche basate sull’introduzione di tecnologie digitali all’avanguardia. In particolare gli allievi possono fruire di una piattaforma on line di contenuti creati dai docenti sul portale dedicato www.casiniduepuntozero. it, di un tablet per ciascuno di loro, di libri digitali realizzati da insegnanti di tutta Italia. I risultati della sperimentazione sono stati positivi soprattutto in merito al miglioramento nella gestione dei rapporti con le famiglie e allo sviluppo negli studenti di capacità critiche nell’utilizzo della rete. L’aspetto centrale alla base del progetto è stato quello di spostare l’asse della didattica dalla trasmissione discorsiva dei contenuti alla produzione di conoscenza attraverso il fare e il collaborare con il coinvolgimento attivo degli studenti.

Scuola lavoro e “missioni” all’estero

“L’occasione che mi è stata offerta di affi ancare lo chef in un Hotel a Berlino, in Alexanderplatz, è stata per me molto formativa sotto vari aspetti: linguistico, professionale e personale” – dice con convinzione Vladislav Matic, studente di quinta; trovando subito riscontro nell’opinione di Guia Malteno, anche lei allieva dell’ultimo anno, ritornata, di recente, dalla Germania, dove ha vissuto in casa dei titolari di una panetteriapasticceria, lavorando con loro nel negozio. Sono molte le storie degli studenti in “missione” all’estero e tutte positive come quella di Serena Berti che a Parigi ha prestato servizio in sala in una struttura del centro della capitale francese, migliorando moltissimo nella conoscenza della lingua e facendo molte amicizie con cui è ancora in contatto. Un patrimonio che poi viene condiviso con i compagni. Ritenuti fondamentali nel PTOF (Piano triennale dell’offerta formativa) sono gli stage che si effettuano, già dal secondo anno, in strutture del territorio; mentre per le classi terze, quarte e quinte sono previste esperienze di alternanza scuola-lavoro in due diversi momenti: a febbraio in hotel del Trentino, e a maggio in quelli della famosa località balneare dell’Adriatico, Milano Marittima.

Teoria e pratica nei laboratori

Nell’Istituto il processo d’insegnamento-apprendimento, dunque, non è solo teorico, ma fortemente pratico e ancorato a una didattica di laboratorio aperta al territorio provinciale, extra provinciale oltre che al Mondo. In quest’ottica assumono grande importanza i progetti europei che dimostrano la vocazione internazionale di questa Scuola. Sono attualmente in corso programmi con l’Estonia e la Francia, nazione la seconda con la quale è stata avviata un’attività di alternanza scuola-lavoro per le classi quarte, della durata di quattro settimane, nella Regione denominata PACA, comprendente Provenza, Alpi e Costa Azzurra. Il Casini, inoltre, è partner in altri due progetti Erasmus: il primo, sempre rivolto alle quarte, che interessa Malta e Spagna; il secondo insieme all’Accademia di Nizza, comprendente sette Alberghieri della PACA e quattro liguri. E’ stata data l’adesione anche a un nuovo progetto Erasmus plus, che prevede la mobilità degli studenti in alcuni Paesi europei.

Le “ricette di classe” in tv

Tutte queste attività sono settimanalmente documentate nella trasmissione televisiva ”Ricette di classe” in onda sull’emittente locale Teleliguria sud. Un’iniziativa che, nel corso degli anni ha aiutato il processo di crescita professionale e individuale dei ragazzi e ha permesso di aprire le porte della Scuola alla Città. I servizi offerti dall’Istituto Alberghiero della Spezia continuano peraltro ad ampliarsi sempre di più: con la partecipazione al Programma Fixo, promosso da Italia Lavoro, infatti, è stato aperto uno sportello di orientamento specialistico per sostenere e indirizzare gli studenti diplomati ad inserirsi nel mondo del lavoro. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito istituzionale dell’Istituto: www.alberghierolaspezia.gov.it

 

 

Se la scuola non va, non rischiare la bocciatura. Ritirati e passa subito al Kant

Hai letto bene, se la scuola non va, se i tuoi voti sono un disastro e temi la bocciatura, PER LEGGE puoi ritirarti ORA e passare a ISTITUTO KANT LA SPEZIA.

Ti prepareremo adeguatamente alla PROMOZIONE. Penseremo noi alle pratiche burocratiche, con la tua vecchia scuola. Se temi per l’esito di questo anno scolastico, la LEGGE ti da tempo fino al 15 marzo, ma non perdere tempo e agisci ORA per ripartire subito

ALLA GRANDE e arrivare alla promozione, già in questo anno scolastico. Istituto Kant è una scuola privata di qualità, ed è la scelta ideale per recuperare subito il tempo perduto e prepararti adeguatamente a qualsiasi diploma, in qualsiasi indirizzo di studi. Ecco alcune storie vere (anche se ovviamente i nomi sono inventati). Giacomo, frequentava il quinto anno di Liceo Scientifico, “poco dopo l’inizio dell’anno scolastico, cominciavo a sentirmi sempre più in ansia, perché i miei risultati scolastici, non erano quelli sperati. Avevo sempre avuto risultati eccellenti, ma arrivato all’ultimo anno, ho cominciato a temere il peggio e a perdere la serenità. Fortunatamente un’amica, mi parlò di Istituto Kant, che già frequentava dagli inizi di ottobre e di come fosse diversa dagli altri istituti di recupero anni scolastici. Insieme ai miei genitori, ho avuto un colloquio molto rassicurante con la direzione e abbiamo deciso per il ritiro dalla scuola che frequentavo e passare al Kant. A distanza di sei mesi, sono contentissimo. Ho acquisito una preparazione superiore a quella dei miei ex compagni di classe, con una facilità che non riesco a spiegarmi e non ho più gli stati d’ansia che avevo. A metà aprile abbiamo quasi finito il programma nella maggior parte delle materie e stiamo procedendo a ripassi e simulazioni per gli esami di maturità”.

Jessica anche lei liceale, anche lei con una storia scolastica eccellente, in quarta è andata in crisi ed è stata bocciata “sono per natura, molto ambiziosa. Avrei potuto tranquillamente ripetere l’anno, ma questo avrebbe intralciato i miei progetti. L’idea di passare ad una scuola privata però non mi piaceva. Mi sono imbattuta nella pagina Facebook di Istituto Kant e da li ho visitato il sito web www.istitutokant.it che mi fece subito un’ottima impressione. Ne parlai con mio padre e chiedemmo subito un appuntamento. Il colloquio, al quale confesso di essermi recata con atteggiamento un po’ prevenuto, ci rasserenò e il direttore, ci fece pervenire un preventivo scritto e molto chiaro, anche nei costi, decisamente concorrenziali, rispetto a quelli sostenuti in altre scuole, da alcuni miei amici”. Noemi invece a scuola non è mai stata un’aquila. Ha sempre faticato un po’ e dopo essere stata bocciata due volte in prima in un Istituto Tecnico ha deciso di passare ad un Istituto Professionale, ma alla fine del primo quadrimestre, si rese conto che i risultati lasciavano a desiderare e la voglia di studiare proprio non arrivava. “La goccia che fece traboccare il vaso fu l’ennesima litigata con una prof, a seguito della quale presi la decisione di mollare la scuola. Mia madre disperata, mi propose la soluzione scuola privata, per cercare di farmi recuperare gli anni persi e io per farla contenta, acconsentii. Il giorno dopo ci recammo all’Istituto Kant di La Spezia, su suggerimento di un amico di famiglia. Ho iniziato da poco più di un mese, ma già sono contenta della scelta fatta. Ottimo ambiente, prof gentili, tutti giovani e disponibili, compagni simpatici e mi sono resa conto che il problema non ero io, ma che mi annoiavo e non rendevo. Ora capisco e, strano ma vero, mi è anche venuta la voglia di studiare”.

Per iscriversi e per informazioni, rivolgersi alla Istituto Kant La Spezia, in viale Italia 121, a 30 mt. dall’Ufficio Scolastico Provinciale (ex Provveditorato agli Studi), telefonare ai nr. 0187 1851944 o 0187 518940 o visitare il sito www.istitutokant.it

 

Capellini, cittadella della scienza applicata e della tecnologia

Il messaggio che arriva dalla “cittadella” della scienza applicata e della tecnologia ai ragazzi e alle ragazze e alle loro famiglie che devono scegliere l’indirizzo di studio dopo la terza media è chiaro: capire che cosa vuoi fare da grande ovviamente nel campo tecnico scientifi co. E se la propensione è questa bisogna sapere che l’Istituto “Giovanni Capellini” è sede oggi di una scuola superiore che ha tre anime: il Liceo delle scienze applicate, l’Istituto tecnologico e l’ex Nautico evoluto nei Trasporti e nella Logistica.

A guidarci all’ interno del nuovo e composito Itis Capellini, retto dalla dirigente Chiara Francesca Murgia, è un entusiasta professor Giorgio Boni soprattutto orgoglioso di mostrarci i numerosi e vasti Laboratori, simbolo non solo dello studio e della ricerca applicata, ma anche di quella alternanza scuola-lavoro sulla quale il Capellini punta da sempre perché connaturata all’impostazione della sua formazione riassunta nella formula “dal concreto all’astratto e dall’astratto al concreto”, che signifi ca teoria e pratica. La stessa struttura fi sica dei laboratori, che sono 35, un numero davvero elevato, e ai quali sono destinate ogni anno forti risorse, mostra quanto teoria e pratica siano interdipendenti. E lì nascono anche le prime realizzazioni, come nella robotica e nel campo dei droni, realizzate da docenti e studenti. Che quando vanno nelle aziende dimostrano il sapere e il fare come accade per esempio con le analisi chimiche e fi siche. Dimostrazione ulteriore questa che il Capellini si è evoluto secondo l’evoluzione stessa del mercato delle aziende e del lavoro. E a proposito di alternanza occorre una forte cultura, e collaborazione, nelle aziende, una esigenza molto sentita in questa Scuola che è il Polo dell’alternanza, della quale è leader da dieci anni. Ricordiamo che gli studenti del Tecnico e del Nautico devono fare 400 ore in aziende del settore in tre anni, mentre gli studenti del Liceo devono fare 200 ore sempre nei tre anni e in Enti di ricerca. Il Capellini leader non a caso è il vincitore del Progetto Trainer Ship insieme a Confi ndustria e Federmeccanica che accentua il forte legame scuola-azienda, legame da cento posti, che ha portato gli studenti del Capellini, tra le altre società, alla Ducati e alla Duveco.

Liceo delle scienze applicate

Questo corso di studi deriva dal Liceo Scientifico Tecnologico del 1985 nel quale non c’è il latino sostituito dall’informatica. Il corso punta su una struttura come detto di ben 35 laboratori ampi, attrezzati e moderni, con i ragazzi che – si dice qui – vivono appunto la loro esperienza scolastica di laboratorio con la scienza vissuta come sperimentazione didattica immediata.  Lo sbocco post diploma? E’ per tutte le facoltà scientifiche da medicina a biologia, da ingegneria a informatica, a tutte le accademie militari.  I laboratori richiedono investimenti continui per essere all’avanguardia e in linea con l’evoluzione dell’industria.

Istituto tecnologico

L’Istituto Tecnico indirizzo Tecnologico  rappresenta la continuità di una storia gloriosa del “Giovanni Capellini”  e delle sue “officine” che con i quattro corsi di studio specializzato  – elettronica, meccatronica ed energia, informatica e chimica – ha dimostrato di stare al passo evolvendosi con la evoluzione continua dell’industria e quindi di essere conseguenti alle richieste di tecnici da parte delle aziende, in particolare al territorio e quindi della tecnologia del mare e dell’economia e industria marittima, alle prospettive delle nuove frontiere,punto zero e oltre, della stessa industria. Anche qui, come si può bene intuire, l’alternanza mirata è fondamentale.

L’ex Nautico, ora indirizzo per trasporti e logistica

Intanto una notizia importante: questo corso è tornato ai livelli che gli competono rientrando in prima linea tra i grandi Istituti Nautici liguri e italiani. E i due corsi tradizionali sono diventati tre: ai corsi per Capitani  e per Macchinisti si è aggiunto il corso di Logistica della produzione e del trasporto quanto mai attuale per lo sviluppo della globalizzazione dei prodotti e dei mercati. Il programma di studio è aggiornato con la più moderne tecnologie e forte è la collaborazione con Autorità Portuale, compagnie di navigazione e aziende portuali. C’è infine da rilevare una particolarità importante: la scuola sottoposta al controllo qualità e le sue certificazioni sono di livello di eccellenza.

 

La missione di Forma: costruiamo professionalita’ competitive

Forma è un ente di formazione professionale riconosciuta dalla regione Liguria e certi- fi cato ISO 9001:2008 Lloyd’s Register Quality Assurance. Lavora in stretta sinergia con aziende, ordini professionali e associazioni di categoria, e rivolge il suo intervento in particolare nel settore turistico, energetico, impiegatizio e sociale. Opera per facilitare l’incontro fra la persona e il mondo del lavoro, costruendo professionalità competitive e sempre aggiornate. Collabora costantemente con altri enti di formazione, associazioni, cooperative ed enti pubblici per conseguire l’obiettivo ultimo della crescita professionale e la facilitazione lavorativa. In tutti i percorsi professionalizzanti, dedica ampio spazio viene al potenziamento di conoscenze trasversali quali: comunicazione effi cace, lingua inglese e informatica. Le attività di cui si occupa FORMA sono: Formazione di qualifi ca e specializzazione per giovani e adulti disoccupati Formazione rivolta a fasce deboli Formazione superiore post-diploma Formazione continua: aggiornamento lavoratori dipendenti e imprenditori

Azioni Settori specifici Settori Trasversali
Ricerche di mercato / Analisi dei bisogni

Progettazione percorsi formativi

Orientamento professionale / Mediazione al lavoro

Corsi di formazione

Servizi per le imprese

Artigianato

Commercio e servizi

Turistico / Alberghiero

Nautico

Ambientale

Impiegatizio / Amministrativo

Fasce deboli

Comunicazione

Gestione delle risorse umane

Informatica

Sicurezza

Lingue straniere

 

Corso di qualifica “Addetto al ricevimento” con esperienza stage in hotel di livello
Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020

Il comparto turistico ha necessità di includere professionisti che sappiano rispondere alle esigenze di una clientela nazionale e internazionale sempre più esigente, sia essa business che leiusure.
Formiamo receptionist adeguati all’inserimento in strutture di categoria superiore e charme, in grado di gestire efficacemente il proprio ruolo sotto l’aspetto comunicativo, organizzativo logistico e amministrativo, utilizzando strumenti informatici ad-hoc, in particolare software specifici e piattaforme internet.

Corso di qualifica “Tecnico della gestione aziendale” con attivazione stage in studi privati e aziende
Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020

Il corso, nasce dalla sinergia tra l’Ordine dei Commercialisti e Forma, per rispondere all’esigenza di incontrare personale con un’adeguata preparazione, flessibile e motivato.
Il tecnico della gestione aziendale, oltre a padroneggiare solide competenze professionali e utilizzare alla perfezione software specifici, oggi deve avere ottime capacità relazionali e di collaborazione con il cliente, sia esso private o buisness.
Formiamo Tecnici della gestione aziendale che sappiano operare per obiettivi, collaborando fattivamente nella crescita delle aziende.

Corso di qualifica per “Termotecnico” con attivazione stage in studi di consulenza e aziende
Programma Operativo Fondo Sociale Europeo- Regione Liguria 2014-2020

Il filone dell’evoluzione tecnologica più recente è indirizzata al risparmio e all’ottimizzazione delle risorse energetiche; Forma, in qualità di partner del Network Casaclima, ha recepito il bisogno del settore incontrare professionisti flessibili ma con solide capacità tecniche, che sappiano relazionarsi efficacemente in contesti industriali, civili, privati e aziendali.
Formiamo tecnici del risparmio energetico e delle energie rinnovabili che sappiano coordinare con successo interventi rispondenti alle esigenze di risparmio energetico.

Corsi di formazione rivolte a fasce deboli
Una società inclusiva si distingue anche per le azioni di formazione e crescita professionale riservate a chi vive una condizione di disagio o debolezza.
Quotidianamente lavoriamo per facilitare l’ingresso di queste persone nel mondo del lavoro, creando e attuando percorsi su misura, collaborando con i servizi territoriali di competenza, le famiglie, le associazioni.

Corsi di formazione per “Addetto alla Vendita” programma regionale Garanzia Giovani
A supporto delle azioni volte alla lotta alla disoccupazione giovanile, Forma ha aderito al programma Garanzia Giovani diventando partner di un’ampia rete di soggetti con l’obiettivo di valorizzare le competenze di ciascun iscritto, e renderlo più consapevole del proprio ruolo.

Corsi obbligatori in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro – d.lgs. 81/08
Programmazione periodica di corsi obbligatori in materia di sicurezza sul lavoro rivolti a persone occupate.

 

A Formimpresa impari il mestiere che apre le porte del lavoro

Ripartono i corsi triennali di Formimpresa Liguria, l’Ente di formazione professionale emanazione delle associazioni delle imprese, Cna, Confartigianato e Confcommercio della Spezia, per la preparazione mirata al lavoro o dipendente in attività specifiche sempre richieste dal mercato e dalle aziende. Tanto richieste che Formimpresa Liguria, diretta da Lelio Tognoli, vanta un record nel centrare l’obiettivo dell’occupazione dei suoi ragazzi e delle sue ragazze: il 79,8 per cento certificato trova lavoro in un breve tempo fin nell’immediatezza delle fine del corso. Anzi – e anche questo è un fiore all’occhiello – è frequente che le assunzioni avvengano nelle stesse aziende dove gli allievi di Formimpresa hanno svolto i previsti stage di scuolalavoro. Forte di questi risultati, Formimpresa Liguria conferma anche per questo nuovo anno scolastico la scelta di preparare le figure professionali di operatori del benessere e di operatori di impianti termoidraulici. Le iscrizioni sono aperte dunque per – Il percorso triennale del benessere che prepara le figure professionali di parrucchiera e di estetista – il percorso professionale di impiantistica che prepara le figure professionali di idraulico e di elettricista Come si sa sono tutte figure professionali qualificate ad alto tasso di richiesta e quindi di occupazione, come detto, quindi interessanti a chi vuole imparare un mestiere richiesto dal mercato del lavoro. Veniamo ad alcune notizie utili alle famiglie e ai ragazzi che intendono seguire questi corsi di qualificazione professionale certificata. C’è intanto una novità che bisogna sapere. Rispetto al vecchio ordinamento nei nuovi corsi (che da biennali sono da tempo diventati triennali) nel primo anno l’insegnamento è impartito senza differenziazione di specializzazione che avverrà invece nei successivi due anni di qualificazione. Bisogna anche tener conto che questi corsi sono a numero chiuso (18 per corso) e che ad essi possono iscriversi ragazze e ragazzi che hanno un’età tra i 14 e i 16 anni. Altra novità è che anche per i corsi di formazione le iscrizioni devono avvenire on line con le modalità web previste per le iscrizioni alle scuole. Per iscriversi ai corsi di Formimpresa Liguria è necessario farlo presso la scuola media che la ragazza e il ragazzo hanno frequentato per il conseguimento della licenza appunto di terza media o comunque presso la scuola di provenienza. I corsi di Formimpresa si tengono in due sedi distinte: – La sede della Scuola Media Cervi del Favaro per il percorso triennale del benessere che, lo ripetiamo, prepara le figure professionali di parrucchiera e di estetista – La sede della Scuola Operai dell’Arsenale della Marina Militare per il percorso professionale di impiantistica che prepara le figure professionali di idraulico e di elettricista Per ogni ulteriore informazione è a completa disposizione il giovane e motivato staff di segreteria di Formimpresa Liguria secondo le indicazioni di orientamento in questa stessa pagina.

A PARTIRE DA QUEST’ANNO LE ISCRIZIONI AI PERCORSI TRIENNALI IEFP 2017/2020 COME PER TUTTI GLI ISTITUTI SUPERIORI DEVONO ESSERE FATTE SUL SITO DEL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE WWW.ISCRIZIONI.ISTRUZIONE.IT DAL 16 GENNAIO FINO AL 06 FEBBRAIO I CODICI MECCANOGRAFICI PER l’ISCRIZIONE SONO I SEGUENTI: “OPERATORE DEL BENESSERE”: SPCF00300A “OPERATORE TERMOIDRAULICO\OPERATORE ELETTRICO”’: SPCF004006

2017-01-30T15:47:21+00:00