EDITORIALE

//EDITORIALE

Editoriale di Francesco Carrassi

Colori ed emozioni. Genialtà ed estro. Investimenti e idee. Testa e cuore. Benvenuto Pitti. Che anche per la 94esima edizione sarai capace di regalarci una miscela virtuosa del saper fare. In una parola il Fashion all’ ennesima potenza che tutti ci invidiano. In Italia e all’ estero. Ne andiamo fieri, con la testa alta. Benvenuti agli oltre 1200 marchi di cui almeno 500 stranieri che troveranno un mercato di affari sempre più effervescente e pronto a recepire proposte, tendenze, mood che gli stilisti metteranno in passerella. Gli espositori e i clienti attesi da tutto il mondo vedranno, ancora una volta, una Firenze in piena trasformazione. Vogliamo sperare, anzi confidiamo, che sia l’ultima volta che l’area espositiva è circondata dai cantieri. Un caos “creativo”: prediamola così. Per creare una città migliore. E’ il caos dei lavori della tramvia che contribuiranno a disegnare, già dalle prossime settimane, una Firenze migliore, più smart e green, più efficiente e europea. Vediamo il bicchiere mezzo pieno e siamo ottimisti. E se siamo a parlare di infrastrutture non posso essere completamente fiducioso per gli altri lavori che attediamo a Firenze da molto tempo. In primis per il polo fieristico della Fortezza da basso che necessita, come sappiamo noi e tutti coloro che vogliono bene alla cittàe alla Moda, di una profondissima ristrutturazione per essere al passo con i tempi. Su tutto preoccupano i tre mesi passati senza governo e gli investimenti in bilico anche per altre infrastrutture legate al nostro tessuto produttivo. Un caso su tutti: l’aeroporto di Firenze. Urgono certezze e stabilità, anche se fosse arrivata l’epoca del cambiamento. Le nostre imprese e i nostri lavoratori, anche del settore Moda, hanno bisogno di certezze. Lo sviluppo è dietro l’angolo, va agguantato per dare unaspallata definitiva alla crisi e vedere la fine del tunnel. Ce la possiamo fare, se remiamo tutti dalla stessa parte. Benvenuto Pitti allora. Firenze ti ama. E Pitti ama Firenze. Una kermesse di eventi e appuntamenti. Guardavo calendario e mappa di questa edizione 94 chesarà ricca di glamour: ci sono eventi a bizzeffe per regalaregiornate indimenticabili in tutta la città: Fortezza, centro storico, Oltrarno, luoghi ritrovati della periferia. Ci siamo. Non perdiamo questa occasione per rilanciare obiettivi e necessità. Firenze è capitale e merita profonda attenzione.

2018-06-08T09:57:55+00:0008 giugno 2018|Uncategorized|